Bepy sentì di non avere scampo diverse ore dopo aver incassato la diagnosi di tumore alla vescica, quando tra il novero sterminato di interrogativi agghiaccianti scelse: Potrò ancora scopare una donna o tutto finisce qui?
Sebbene tale dilemma possa apparire una patologica inversione delle priorità, per lui, nell’estremo frangente, risultò più spaventoso lo spettro della compromessa mascolinità che l’orrore del nulla: forse perché nel suo immaginario impotenza e morte coincidevano, anche se la seconda era preferibile alla prima, se non altro per il conforto dell’assenza eterna… o forse il salto nel buio che aveva condotto quest’uomo di successo alla bancarotta finanziaria era stato troppo fulmineo per non scalfirgli l’integrità emotiva.

tratto da Con le peggiori intenzioni di Alessandro Piperno

Cupcake con glassa alla vaniglia e cacao

(per 15 pezzi)

150 gr. di farina
2 cucchiaini di lievito in polvere
sale
125 gr. di burro
100 gr. di zucchero semolato
2 cucchiai di passito
2 uova grandi
5 cucchiai di latte
Per le glasse
110 gr. di burro ammorbidito
1 bustina di vanillina
200 gr. di zucchero a velo
35 gr, di panna fresca
3 cucchiaini di cacao amaro setacciato

Scaldare il forno a 170° e inserire 15 pirottini di carta in uno stampo per minimuffin. (5 cm. di diametro). Setacciare la farina, il lievito e un pizzico di sale. Lavorare il burro, lo zucchero e il passito con le fruste elettriche a velocità medio-alta fino a che la crema è chiara, poi unire le uova, uno alla volta, mescolando un poco. Abbassare al minimo la velocità delle fruste e amalgamare gli ingredienti secchi e il latte.
Distribuire l’impasto negli stampini fino a ¾. Fare cuocere per 20-25 minuti, fino a che risultano ben dorarti e lasciare raffreddare.
Preparare la glassa.
Lavorare il burro, lo zucchero a velo, la vanillina e la panna con le fruste fino ad ottenere una crema omogenea (per almeno 10 minuti, per permettere allo zucchero a velo di sciogliersi completamente).
Suddividere la glassa in 2 ciotole: ad una unire il cacao setacciato. Mettere le glasse in una sac à poche con bocchetta a stella, alternandole. Guarnire i cupcake con una spirale di glassa.
Un suggerimento: se si utilizza zucchero a velo vanigliato, non inserire la vanillina nella preparazione.

Facebook Comments