L’avvocato Utterson era un uomo dall’aspetto ispido e rude, mai illuminato da un sorriso; freddo, scarno e imbarazzato nel parlare; guardingo nei sentimenti; magro, lungo, polveroso, tetro, eppure in qualche modo amabile. Nelle riunioni di amici, e quando il vino era di suo gusto, gli si accendeva negli occhi qualcosa di straordinariamente umano; qualcosa che in verità non trovava mai la via della parola e si esprimeva invece non solo in quei silenziosi segni del volto, dopo una cena, ma più spesso e chiaramente negli atti della sua vita

tratto da Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde di Robert Louis Stevenson

Plumcake di zucchine
(per 4 persone)

500 gr. di zucchine
140 gr .di salsa di pomodoro
3 scalogni
40 gr.di burro
40 gr. di farina
100 ml. di latte
4 uova
Parmigiano Reggiano q.b.
1 ciuffetto di timo limonato
1 ciuffetto di basilico
sale
pepe
burro per lo stampo

Mondare le zucchine privandole delle estremità, lavarle, asciugarle bene e tagliarle a rondelle sottili. Tritare finemente gli scalogni. In una padella scaldare 40 g di burro e appassire gli scalogni, poi unire le zucchine, salare e far cuocere per qualche minuto, mescolando bene per
insaporire la verdura. Aggiungere la farina e mescolare, quindi versare il latte e profumare con il pepe; proseguire la cottura per 8 – 10 minuti, quindi togliere dal fuoco e fare raffreddare. In una terrina sbattere le uova con sale e pepe, unirle al composto di zucchine mescolando bene; aggiungere una spolverata di Parmigiano Reggiano e infine profumare con il timo tritato.
Versare il ricavato in uno stampo da plum-cake leggermente imburrato e foderato di carta da forno.
Livellare la superficie e passare in forno a 180 °C per 60 minuti o fino a quando il flan apparirà ben sodo e dorato. Servire il flan sformato e tagliato a fette, accompagnandolo con la salsa di pomodoro intiepidita e qualche foglia di basilico fresco.

Facebook Comments