Di là dalla finestra alta e stretta del bagno il cortile di dicembre è grigio e triste, gli alberi si stagliano calligrafici. Fuori, il vapore di scarico dell’asciugatrice si alza in pesanti volute, sfilacciandosi e avviluppandosi nel cielo bianco.
La casa è un bordello totale.
Mi tiro su i pantaloni e torno da mia madre. Attraverso il corridoio, supero la lavanderia e di lì passo in sala da pranzo. Mi chiudo la porta alle spalle, smorzando il rumore delle scarpe di Toph che rotolano dentro l’asciugatrice.
“Dov’eri?” dice mia madre.
“In bagno” rispondo.
“Mah…”

tratto da L’opera struggente di un formidabile genio di Dave Eggers

Tartellette di frolla con ganache al cioccolato
(per 10 tartellette)

250 gr. di pasta frolla
Per la ganache:
150 gr. di cioccolato fondente
150 gr. di panna fresca

Preparare la pasta frolla (o utilizzare quella già pronta).
Nel frattempo imburrare e infarinare gli stampini delle tartellette, dal diametro di circa 9-10 cm.
Accendere il forno a 180°. Stendere la pasta con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia alta un paio di millimetri. Porre la pasta sugli stampini facendola aderire alle pareti con una leggera pressione, stando attenti a non romperla, eliminando la pasta in eccesso dal bordo degli stampini con il mattarello. Bucare con una forchettina la superficie delle tartellette, riciprirle di legumi secchi per evitare che durante la cottura si gonfino e cuocere in forno caldo a per circa 15-20 minuti.
Lasciare raffreddare.
Preparare la ganache.
Portare a leggero bollore la panna; fuori dal fuoco versare il cioccolato precedentemente tritato nella panna ancora calda. Mescolare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Far raffreddare la ganache prima di farcire le tartellette.

Facebook Comments