“Ventiquattro schiavi mori spingevano remando la sfarzosa galera che doveva portare il principe Amgiad al palazzo del califfo. Ma il principe, avvolto nel suo mantello di porpora, se ne stava solo, sdraiato in coperta, sotto l’azzurro cupo del cielo notturno disseminato di stelle e il suo sguardo…”.
La piccola aveva letto fin lì ad alta voce; ora, quasi all’improvviso, le si chiusero gli occhi. I genitori si guardarono sorridendo, Fridolin si chinò su di lei, le baciò i capelli biondi e chiuse il libro che si trovava sulla tavola non ancora sparecchiata. La bambina lo guardò come sorpresa.
“Sono le nove,” disse il padre “è ora di andare a letto”.

tratto da Doppio sogno di Arthur Schnitzler

Croccantine della Domenica
(per 4 persone)

200 gr. di farina 0
1 dl. di acqua fredda
1 dl. di olio extra vergine di oliva
1 pizzico di sale
150 gr. di caprino + olio per condirlo
2 cucchiai di timo secco
1 albume
2 cucchiai di acqua
4-5 rametti di timo fresco per guarnire
pepe nero in grani
sale grosso

Setacciare la farina raccogliendola in una terrina e incorporarvi metà dell’olio, 1 dl. di acqua fredda e un pizzico di sale. Amalgamare fino ad ottenere un composto sodo ed elastico: formare una palla, coprire con pellicola e lasciare riposare per un’ora. Nel frattempo, sbriciolare il caprino,
aggiungere il pepe, il timo e l’olio necessario per ottenere un composto morbido e mescolare per
amalgamare bene gli ingredienti.Trasferire l’impasto su un piano da lavoro infarinato, dividerlo in 8 parti uguali, modellandole a forma di pallina. Stendere le palline in una sfoglia sottile, conferire una forma rettangolare dai bordi irregolari, (o altra a vostra scelta) spolverizzandone i bordi di farina. Emulsionare l’albume con 2 cucchiai di acqua; porre al centro di 4 rettangoli un po’ di ripieno al formaggio, spennellare i bordi con l’emulsione di acqua e albume e chiudere con i 4 rettangoli rimasti, sigillando bene i bordi con le dita, in modo che il ripieno non fuoriesca. Spennellare le schiacciate con l’olio d’oliva rimasto e cuocerle per qualche minuto su una griglia, o bistecchiera, ben calda ponendo la parte unta a contatto con la superficie della griglia. Spennellare con olio la parte superiore, girarle, e continuare la cottura ancora per qualche minuto. Girarle spesso fino a che le schiacciatine risulteranno belle croccanti e ben dorate. Cospargere con il sale grosso e servire immediatamente in tavola, decorando con fogli di timo fresco.

Facebook Comments