Il signor Jones, della fattoria padronale, aveva chiuso col lucchetto il pollaio per la notte, ma era troppo ubriaco per ricordarsi di chiudere le finestrelle per le galline. Con il cerchio di luce della lanterna che gli ballava attorno, attraversò barcollando il cortile, si tolse gli stivali calciandoli contro la porta di dietro, si versò un ultimo bicchiere di birra dal barile nel retrocucina e si diresse verso il letto, dove la signora Jones stava già russando.

tratto da La fattoria degli animali di George Orwell

Filetti di halibut con cappotto
(per 4 persone)

4 filetti di halibut di circa 200 gr. ciascuno
450 gr.di pomodorini Pachino
30 gr.di capperi di Pantelleria
150 gr. di olive taggiasche denocciolate
2 spicchi di aglio
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
4 cucchiai di pane grattuggiato
1 cicchiaino di peperoncino macinato
1 cucchiaino di origano secco

Lavare e tagliare i pomodorini a spicchi, eliminare i semi e farli sgocciolare dalla loro acqua. In un tegame, mettere a rosolare l’olio con l’aglio schiacciato (da togliere in seguito), aggiungere i pomodori, i capperi, le olive e i filetti di pesce. Far cuocere a fuoco basso per 5 minuti e aggiungere un filo di acqua se necessario.Girare delicatamente il pesce con una paletta, facendo attenzione a non romperlo, e completare la cottura. (I tempi possono variare in base alla dimensione dei filetti). In una padella a parte, far tostare il pangrattato con il peperoncino e l’origano. Spolverizzare i filetti con la panatura e servire.

Facebook Comments