Dopo quattro giorni passati all’Aeroporto di Malpensa sono conciato da sbattere via, sarà per l’odore chimico del linoleum o per tutte le facce di allegri vacanzieri che ho visto andare e venire. Dovessi rimanere qui ancora un po’, mi troverebbero mummificato in uno dei punti ristoro, tra le brioche surgelate e i panini Contadino.

tratto da Gorilla blues di Sandrone Dazieri

Muffin agli asparagi
(per 12 muffin)

125 gr. di farina
50 gr. di latte
50 gr. di panna
150 gr. di asparagi mondati
30 gr. di burro
30 gr. di parmigiano reggiano grattugiato
1 uovo
1 cucchiaino abbondante di lievito in polvere per torte salate
1 presa di sale
burro per lo stampo
farina per lo stampo

Accendere il forno a 180°. Mondare gli asparagi, eliminando le parti più dure. Portare a bollore una casseruola di acqua leggermente salata e cuocere gli asparagi per 5 minuti. Scolarli, lasciarli intiepidire e tagliarli a tocchetti. Raccogliere in una ciotola la farina e mescolarla con l’uovo, stemperare il composto con il latte e la panna, poi incorporare il burro fuso freddo, gli asparagi tagliati a tocchetti, il formaggio grattugiato, il lievito e un pizzico di sale.
Amalgamare bene il composto, distribuire l’impasto in 12 stampini per muffin del diametro di 7 cm. ben imburrati e infarinati, riempiendoli fino a ¾. Cuocere in forno per circa 30 minuti. Sfornare i muffin e servirli tiepidi.

Facebook Comments