A volte capita di rielaborare delle ricette per proprio gusto o per smatlire gli avanzi.
Altre volte, succede invece che, hai voglia di adattare un piatto tipico di altri paesi per provare a mischiare i sapori.
In questo caso avevamo qualche asparago in frigo e le uova che stavano per scadere e, visto la nostra voglia di sapori US, abbiamo rielaborato un tipico piatto alla nostra maniera.
Combinare sapori di diverse culture dà soddisfazione e permette, almeno con la fantasia, di sentirsi altrove anche se solo per una cena.

Pancakes di asparagi con uova al tegamino
(per 4 persone – 8 pancakes di circa 12-13 cm. di diametro)

Per i pancakes
80 gr. di farina
250 gr. di asparagi sottili, già puliti
125 ml. di latte
100 ml. di panna
1 uovo
½ cucchiaino di lievito per dolci
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
25 gr. di burro fuso + altro per ungere la padella
1 presa generosa di sale
1 macinata di pepe
Per le uova al tegamino
8 uova intere
olio

Mondare gli asparagi. Scottarli in abbondante acqua salata per 5 minuti e frullarli con un mestolino della loro acqua di cottura e tenere da parte. In una ciotola, mescolare la farina, il sale, il lievito e il bicarbonato. In un’altra ciotola sbattere insieme il latte, la panna, il latte, l’uovo, il burro fuso, una macinata di pepe e la crema di asparagi. Aggiustare di sale, se serve. Versare il composto di panna e asparagi sugli ingredienti secchi, e amalgamarli delicatamente, fino ad ottenere una pastella omogenea. Mettere un pentolino antiaderente sul fuoco medio, e spennellarlo con un filo di burro. Versare al centro un mestolino di preparato; quando i bordi del pancake cominceranno a rapprendersi e al centro si saranno formate delle bollicine, girarlo sull’altro lato e lasciarlo cuocere ancora per 2 minuti. Procedere in questo modo fino ad esaurimento della pastella. Tenere i pancakes al caldo. Ungere lievemente un padellino antiaderente, mettere su fuoco medio e quando ben caldo, rompere al centro l’uovo. Quando l’uovo sarà cotto, metterlo al centro del pancake e servire immediatamente.


Facebook Comments