Sulla storia della carbonara si sentono tante voci.
Sembra che le prime tracce si possano trovare come evoluzione del semplice piatto chiamato “cacio e ova”, diffuso nel Lazio ed in Abruzzo già nel ‘700.
Ma è nel dopoguerra, che bacon (sostituito poi dalla pancetta affumicata nostrana) e uova in polvere, portate a Roma dalle truppe Usa, si incontrano con la tradizione della pastasciutta romana, fino a creare l’attuale ricetta della Carbonara.
Partendo da questa ricetta della tradizione culinaria italiana, ho deciso di proporla, rivisitata nella sostanza ma non nella forma.
Infatti, ho sostituito la pasta con un ingrediente che, tagliato con l’apposito attrezzo, riproduce fedelmente la forma degli spaghetti e, ho mantenuto gli altri elementi originari, con una piccola aggiunta.

Facebook Comments