Tipico piatto povero originario dell’Italia meridionale, la pasta con la mollica è una ricetta molto diffusa nella tradizione culinaria del bel paese. Con piccole varianti, dalla Calabria alla Sicilia, è una preparazione che si tramanda di famiglia e di generazione.  La mollica di pane (o il pangrattato) veniva usata anni fa in cucina al posto del formaggio grattugiato: per questo motivo veniva chiamato il “parmigiano dei poveri”.  Questo tipo di ricetta, si realizza generalmente con formati di pasta lunga, è molto appetitosa e sostanziosa e viene preparata sciogliendo i filetti di acciughe, aglio e peperoncino nell’olio d’oliva. A questi ingredienti si aggiunge della mollica di pane fatta rosolare nell’olio d’oliva fino a farla diventare croccante: il tutto viene poi amalgamato alla pasta e servito caldissimo.

Facebook Comments