“Les Macarons”, così famosi e con una grande reputazione.
Che cosa sono i Macarons? Per dirla semplicemente, sono biscotti di meringa, accoppiati insieme, con i ripieni più gustosi.
Solo alcuni ingredienti per creare il guscio perfetto.
Non sono così difficili da fare, sono realizzati con Meringa italiana, ma alcuni passaggi devono essere assolutamente precisi e accurati.
Anche se, magari, servono diversi tentativi per raggiungere il Macaron perfetto, Vi consiglio di provare, almeno una volta nella vita.
Dato che io sono al secondo tentativo e per facilitare un pochino le cose, li ho farciti con una confettura di lamponi.
Assolutamente perfetti.

Macarons ai lamponi - per 25 macarons o 50 gusci
Write a review
Stampa
Ingredients
  1. 125 gr. di zucchero a velo, setacciato
  2. 125 gr. farina di mandorle
  3. 90 gr. di albumi, a temperatura ambiente
  4. 2 cucchiai di acqua
  5. 110 gr. di zucchero semolato extrafine
  6. colore alimentare rosso
  7. confettura di lamponi
Istruzioni
  1. Accendere il forno a 165° C e ricoprire 2 teglie grandi con carta da forno.
  2. E’ consigliato utilizzare il forno ventilato.
  3. Setacciare insieme la farina di mandorle e lo zucchero a velo, almeno 2 volte.
  4. Versare il composto setacciato (zucchero a velo e farina di mandorle) con 40 gr. di albumi in una grande ciotola e mescolare fino ad ottenere una pasta.
  5. Versare l’acqua e lo zucchero in un pentolino, far sciogliere lo zucchero a fuoco basso, poi alzare il fuoco e far cuocere fino a quando il composto si addensa e diventa sciropposo.
  6. Usare un termometro: il composto deve raggiungere i 115 C°.
  7. Montare i rimanenti 50 gr. di albumi in una ciotola, fino a quando iniziano ad addensarsi leggermente. Versare lo sciroppo di zucchero e continuare a montare fino a quando il composto diventa compatto e lucido.
  8. Aggiungere qualche goccia di colorante alimentare.
  9. Aggiungere la meringa al composto di mandorle albumi e zucchero a velo e mescolare fino ad amalgamare bene gli ingredienti e fino ad ottenere un composto lucido.
  10. (Non mescolare troppo, altrimenti il composto sarà troppo liquido).
  11. Versare il composto in una sac à poche con una bocchetta liscia e formare tanti dischetti di 4 cm. di diametro, lasciando circa 2 cm. tra un dischetto e l’altro.
  12. Lasciar cadere le teglie sul tavolo 2 o 3 volte per appiattire i dischetti e lasciar riposare per 30-40 minuti, o fino a quando si è formata una leggere pellicina sulla superficie.
  13. Infornare per 12 minuti con lo sportello socchiuso.
  14. Togliere dal forno, lasciar raffreddare completamente e guarnirli con la confettura.
  15. Una volta accoppiati, riporli in frigo per 24 ore prima di gustarli (ma sono buoni anche subito).
Cooking me softly https://www.cookingmesoftly.it/
Facebook Comments