Aria di Dolci

di Arianna Frea

Fior di fragola

da | Lug 26, 2015 | Entremets e Monoporzioni, Pasticceria | 0 commenti

Quando ero bambina c’era un ghiacciolo chiamato “Fior di fragola”.

Questo dessert ricorda la mia infanzia.

Adoro i dessert rinfrescanti e la panna cotta: questa combinazione mi sembra perfetta per la stagione calda.

Anche se potrebbe sembrare complicato a causa delle diverse preparazioni, é semplice.

Inoltre, non essendoci nulla da infornare é ideale per l’estate.

Fior di fragola

Fior di fragola

Fior di fragola

Porzioni: 5 porzioni

Ingredienti

Per la mousse di fragole

  • 200 gr. di purea di fragole (ottenuta frullando fragole fresche)
  • 200 gr. di panna fresca
  • 100 gr. di meringa italiana
  • 8 gr. di colla di pesce (4 fogli)

Per la gelée di fragole

  • 100 gr. di purea di fragole
  • 25 gr. di zucchero semolato
  • 10 gr. di destrosio
  • 2,5 gr. di colla di pesce (1 foglio 1 ¼ foglio)

Per la panna cotta al limoncello

  • 237 gr. di panna fresca
  • 38 gr. di zucchero semolato
  • 17 gr. di Limoncello
  • 3 gr. di colla di pesce (1,5 fogli)

Istruzioni

    Per la mousse alle fragole
    Ammollare la gelatina in acqua fredda.
    Semi montare la panna e mettere in frigo.
    Scaldare una piccola parte di purea di fragole a micro-onde, sciogliere dentro la colla di pesce strizzata mescolando con una frusta.
    Unire la purea di fragole fredda e mescolare.
    Versare la polpa di fragole nella meringa italiana in 3 tempi e amalgamare:
    la prima parte mescolando con una frusta, la polpa rimanente con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto.
    Ora, versare una parte del composto nella panna montata e mescolare dal basso verso l’alto con una frusta.
    Aggiungere il resto del composto nella panna e mescolare dal basso verso l’alto con una spatola e mettere da parte.
    Versare il composto in un sac à poche e riempire 5 bicchieri, (tumbler o bicchieri da whiskey) fino circa a metà.
    Lasciar indurire un pochino in frigorifero.
    Per la gelée
    Ammollare la gelatina in acqua fredda.
    Scaldare una piccola parte di purea di fragole a micro-onde e scioglierci dentro la gelatina strizzata.
    Aggiungere lo zucchero e il destrosio ed amalgamare con una frusta.
    Unire il resto della polpa di fragole fredda, mescolare con una frusta.
    Versare il composto in un biberon e fare un piccolo strato omogeneo sopra la mousse indurita.
    Lasciar indurire un pochino, anche a temperatura ambiente.
    Per la panna cotta al limoncello
    Ammollare la gelatina in acqua fredda.
    Portare una parte della panna a ebollizione, a fuoco basso.
    Fuori dal fuoco, aggiungere lo zucchero alla panna e mescolare.
    Aggiungere la gelatina strizzata e mescolare per farla sciogliere.
    Unire il resto della panna fredda, il limoncello ed amalgamare.
    Versare il composto in un biberon e distribuire tra i 5 bicchieri.
    Riporre i bicchieri in frigo per 6 ore, o tutta la notte, coperti con pellicola.

Notes

l’importante è che per montare i 3 strati, tutte le preparazioni abbiano più o meno, la stessa temperatura.
Per la meringa italiana, vedere la ricetta “Torta Giardino di fragole”.

Fior di fragola

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Altre ricette

Ciambella al cacao

Ciambella al cacao

Una ciambella al cacao velocissima e facilissima da realizzare, che rimane morbida e umida nel tempo grazie alla presenza dell’olio….ma vi garantisco che non durerà molto. Per preparare questa meravigliosa ciambella, servono solo pochi ingredienti che tutti abbiamo...

Entremet vaniglia e lamponi

Entremet vaniglia e lamponi

Entremet vaniglia a lamponi…….un dolce fresco e goloso per queste giornate estive. I lamponi e la vaniglia si sposano perfettamente, creando un dessert profumato e ben equilibrato. Entremet vaniglia a lamponi…..un dolce semplice da realizzare per deliziare i vostri...

Crostata al rabarbaro

Crostata al rabarbaro

Il rabarbaro é una pianta non ancora molto utilizzata in Italia, ma spero che questa crostata possa suscitare la Vostra curiosità. Il suo sapore mi ha sempre incuriosito e deve ammettere che fino ad oggi non lo avevo mai utilizzato. Mi ha veramente stupito. Ha un...

Skip to Recipe

Pin It on Pinterest

Share This