Tartes

Il nuovo ebook di Arianna Frea

Crostata alla nocciola e vaniglia

da | Nov 7, 2019 | Crostate | 5 commenti

Crostata alla nocciola e vaniglia….una ricetta semplice e golosa.
Una pasta frolla alla nocciola, una vellutata crema pasticciera alla nocciola e una ganache alla vaniglia sono gli ingredienti che compongono questa crostata…..
Una ricetta con pochi ingredienti per valorizzare al massimo il profumo della vaniglia ed il sapore delle nocciole.
Gli amanti della vaniglia e delle nocciole apprezzeranno in modo particolare questa crostata…. Ma vi garantisco che piacerà a tutti.

crostata alla nocciola e vaniglia

Crostata alla nocciola e vaniglia

crostata alla nocciola e vaniglia

Crostata alla nocciola e vaniglia

Porzioni: 8

Ingredienti

Pasta frolla

  • 155 g di farina per frolla
  • 20 g di polvere di nocciole
  • 70 g di burro morbido
  • 60 g di zucchero a velo
  • 35 g di uova intere
  • 1,5 g di sale
  • Buccia grattugiata di 1 limone

Crema pasticciera alla nocciola

  • 145 g di latte intero
  • 65 g di panna fresca
  • 65 g di tuorli d’uovo
  • 45 g di zucchero semolato
  • 20 g di zucchero invertito
  • 17 g di amido di mais, (Maizena)
  • 35 g di pasta nocciola

Ganache al cioccolato bianco e vaniglia

  • 85 g di panna fresca
  • 145 g di cioccolato bianco, Zéphir Cacao Barry
  • 5 g di zucchero invertito , (o miele)
  • I semi di 1/2 bacca di vaniglia

Extra

  • Burro di cacao
  • Nocciole tagliate a metà
  • Polvere di vaniglia
  • Granella di nocciole
  • Cioccolato bianco temperato

Istruzioni

Pasta frolla

  1. Nella ciotola della planetaria, amalgamare il burro con lo zucchero, la polvere di mandorle e la buccia di limone.
  2. Aggiungere l’uovo leggermente sbattuto ed infine la farina con il sale.
  3. Amalgamare solo il tempo necessario per incorporare la farina.
  4. Stendere grossolanamente tra 2 fogli di pellicola o carta da forno e riporre in frigo per 6/8 ore.
  5. Il giorno successivo, stendere la pasta a 3 mm.di spessore e foderare un anello micro forato da 19 cm. di diametro e 2 cm. di altezza.
  6. Bucare il fondo con una forchetta (facoltativo) e riporre in frigo, o congelare, per almeno 3 ore.
  7. Cuocere in forno a 160°C, ventilato, per 22 minuti.
  8. Fuori dal forno, spennellare la base e i bordi con burro di cacao fuso e lasciar raffreddare completamente.
  9. Tenere da parte per il montaggio.

Crema pasticciera alla nocciola

  1. Scaldare la panna con il latte fino a circa 80°C.
  2. In una ciotola mescolare i tuorli con gli zuccheri e l’amido (setacciato) fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Versare il liquido caldo sul composto tuorlo/zuccheri/amido, amalgamare, riportare sul fuoco e cuocere fino ad addensamento e cottura della crema, mescolando in continuazione con una frusta.
  4. Fuori dal fuoco, aggiungere la pasta nocciola e amalgamare.
  5. Stendere su una teglia, coprire con pellicola a contatto e raffreddare velocemente.
  6. Tenere da parte per il montaggio.

Ganache al cioccolato bianco e vaniglia

  1. Sciogliere il cioccolato o tritarlo molto finemente e aggiungere i semi della bacca di vaniglia.
  2. Scaldare la panna con lo zucchero invertito e la bacca esausta della vaniglia fino a circa 80°C.
  3. Rimuovere la bacca, versare la panna calda sul cioccolato in 3 volte e, mescolando con una marisa, realizzare una buona emulsione.
  4. Lasciar intiepidire fino a circa 30/35 °C prima di utilizzarla (vedi note).

Montaggio

  1. Ammorbidire la crema pasticciera, versarla in una tasca e riempire il guscio di pasta frolla fino a circa 3 mm. dal bordo.
  2. Lisciare con una spatolina e disporre qua e là le nocciole tagliate a metà.
  3. Versare la ganache fino al bordo della crostata e riporre in frigo fino a quando si sarà solidificata completamente.
  4. Servizio
  5. Decorare con pezzi di cioccolato bianco, granella di nocciole, nocciole a pezzi e polvere di vaniglia.
  6. Lasciare a temperatura ambiente 5 minuti prima di servire.

Notes

Ganache alla vaniglia Per realizzare la ganache, se tritate il cioccolato molto fine invece di fonderlo, il composto si raffredderà molto più velocemente e potrete utilizzarla quasi subito. Se invece utilizzate cioccolato fuso, dovrete attendere che si intiepidisca. Attenzione al cioccolato bianco che usate: ogni cioccolato ha una resa diversa e utilizzandone uno diverso da quello che ho utilizzato io, è possibile che la consistenza finale sia diversa. Potrete quindi fare una piccola prova a parte con il vostro cioccolato per verificare la densità finale della ganache.

Crostata alla nocciola e vaniglia

Altre ricette

Crostata Linzer

Crostata Linzer

La primavera al nord Italia si fa attendere…….allora perché non deliziarsi con una crostata dai profumi caldi ed avvolgenti come la Linzer? Una friabilissima frolla alle nocciole, un pizzico di cacao, aromi e spezie come limone, cannella e chiodi di garofano. Una...

Crostata allo yogurt e fragole

Crostata allo yogurt e fragole

La crostata allo yogurt e fragole rappresenta veramente un dolce primaverile ed é proprio buona. La mousse allo yogurt e fragole e la namelaka allo yogurt sono una combo perfetta. Facile da preparare, fresca e leggera la crostata allo yogurt e fragole é il dolce che...

Crostata al cioccolato, pere e mandorle

Crostata al cioccolato, pere e mandorle

Pere e cioccolato é un abbinamento classico e goloso della pasticceria, sopratutto in questa stagione. Ho deciso di proporvi una crostata composta da una crema di mandorle e cioccolato fondente, pere sciroppate e una Pâte sucrée al cacao…..in poche parole, una Tarte...

Arianna Frea

Arianna Frea

Dopo una vita passata a Milano occupandomi di pubblicità, ora vivo sulle colline piacentine, e ho deciso di dedicarmi alla mia grande passione, la pasticceria, studiando ed approfondendo la materia.
Cookingmesoftly nasce dalla voglia di condividere ricette di pasticceria, creando una community attorno a questa passione.

 

5 Commenti

  1. Elena

    Una ricetta più bella dell’altra. Se volessi fare una ganache al cioccolato al latte o fondente? Come hai detto bene bisogna fare attenzione al cioccolato bianco e al momento non trovo uno adatto.Grazie sei un mito.

    Rispondi
    • Aria

      utilizza cioccolato bianco Novi e fai una piccola prova per la quantità di panna da utilizzare. probabilmente stessa quantità di panna e cioccolato va bene (ossia 100 g di novi bianco, 100 g di panna)

      Rispondi
    • Cesar rojas

      Arianna en español tienes algún libro mi chef preferida siiiii

      Rispondi
      • Aria

        Amable Cesar……
        Lo siento, pero el libro electrónico sólo está en italiano.
        puedes usar el traductor de google que funciona bien.

        A.

        Rispondi
  2. lucilla

    Ciao Aria, sono Lucilla! buona la prima, come sempre! ho preparato questa crostata favolosa, è finita subito! grazie di cuore per le tue ricette, sempre perfette

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Skip to Recipe

Pin It on Pinterest

Share This