Tartes

Il nuovo ebook di Arianna Frea

Crostata Crème brulée

da | Set 11, 2020 | Crostate | 9 commenti

 Crostata Crème brulée….un dolce classico francese, ma rivisitato, sotto forma di crostata.
Ho sempre amato la crème brulée per la cremosità della crema alla vaniglia e la croccantezza dello zucchero di canna caramellato.
Le crostate sono la mia passione e quindi perché non unire queste 2 preparazioni?
E’ così nata Crostata Crème brulée……un dolce semplice, ma delizioso.
Ricordo sempre di non mettere il caramello in frigo……l’umidità lo scioglierebbe…..
Quindi, é un dolce da preparare e terminare.
Ma sono sicura che non ne rimarrà neanche 1 briciola!

Guardate il video qui sotto!

Crostata Crème brulée

Crostata Crème brulée

Crostata Crème brulée

Porzioni: 8

Ingredienti

Pasta frolla al limone

  • 155 g di farina debole
  • 20 g di polvere di mandorle
  • 70 g di burro morbido
  • 60 g di zucchero a velo
  • 35 g di uova intere
  • 1,5 g di sale
  • Buccia grattugiata di 1 limone

Crema alla vaniglia

  • 195 g di panna fresca
  • 45 g di tuorli d’uovo
  • 45 g di zucchero semolato
  • Semi di 1 bacca di vaniglia

Extra

  • Zucchero di canna

Istruzioni

Pasta frolla al limone

  1. Nella ciotola della planetaria con la foglia, sabbiare il burro con lo zucchero a velo, la polvere di mandorle e la buccia di limone.
  2. Aggiungere l’uovo leggermente sbattuto e amalgamare.
  3. Terminare aggiungendo la farina setacciata con il sale.
  4. Impastare solo il tempo necessario per ottenere un composto omogeneo.
  5. Stendere la pasta in un disco, avvolgere nella pellicola e riporre in frigo per 8 ore.
  6. Il giorno seguente, stendere la pasta a 3 mm.di spessore e foderare un anello microforato da 18 cm. di diametro e 2 cm. di altezza.
  7. Riporre in frigo nuovamente per 2 ore o congelare.
  8. Accendere il forno ventilato a 160°C.
  9. Cuocere per 20 minuti su teglia e tappetino microforati e lasciar intiepidire.
  10. Abbassare la temperatura del forno a 120°C, ventilato, e preparare la crema alla vaniglia.

Crema alla vaniglia

  1. In una ciotola, amalgamare i tuorli con lo zucchero e i semi di vaniglia.
  2. Scaldare la panna fino a circa 75°C e versarla gradualmente sul composto tuorli/zucchero/vaniglia, mescolando in continuazione.
  3. Quando il forno ha raggiunto la temperatura di 120°C, versare la crema nel guscio di pasta frolla.
  4. Cuocere per 25/30 minuti circa o fino a quando il composto risulterà sodo (nel mio forno ci sono voluti 30 minuti).
  5. Lasciar completamente raffreddare a temperatura ambiente e poi riporre in frigorifero per almeno 4 ore.

Servizio

  1. Appena prima di servire, spolverizzare la superficie della crostata con zucchero di canna, bruciare con il cannello e servire immediatamente.
Crostata Crème brulée

Crostata Crème brulée

Crostata Crème brulée

Crostata Crème brulée

Altre ricette

Crostata Linzer

Crostata Linzer

La primavera al nord Italia si fa attendere…….allora perché non deliziarsi con una crostata dai profumi caldi ed avvolgenti come la Linzer? Una friabilissima frolla alle nocciole, un pizzico di cacao, aromi e spezie come limone, cannella e chiodi di garofano. Una...

Crostata allo yogurt e fragole

Crostata allo yogurt e fragole

La crostata allo yogurt e fragole rappresenta veramente un dolce primaverile ed é proprio buona. La mousse allo yogurt e fragole e la namelaka allo yogurt sono una combo perfetta. Facile da preparare, fresca e leggera la crostata allo yogurt e fragole é il dolce che...

Crostata al cioccolato, pere e mandorle

Crostata al cioccolato, pere e mandorle

Pere e cioccolato é un abbinamento classico e goloso della pasticceria, sopratutto in questa stagione. Ho deciso di proporvi una crostata composta da una crema di mandorle e cioccolato fondente, pere sciroppate e una Pâte sucrée al cacao…..in poche parole, una Tarte...

Arianna Frea

Arianna Frea

Dopo una vita passata a Milano occupandomi di pubblicità, ora vivo sulle colline piacentine, e ho deciso di dedicarmi alla mia grande passione, la pasticceria, studiando ed approfondendo la materia.
Cookingmesoftly nasce dalla voglia di condividere ricette di pasticceria, creando una community attorno a questa passione.

 

9 Commenti

  1. Guidone

    Ciao ho provato questa ricetta ti faccio i complimenti per la precisione nelle dosi.E venuta perfetta ricetta sincera e non finte come quelle di molti tuoi colleghi.le proverò tutte e mi ordino anche i tuoi libri .sei la migliore hai trovato un nuovo fans. Ciao a presto.

    Rispondi
    • Aria

      Gentile Guidone, grazie infinite per i complimenti.
      Continua a seguirci e se non l’hai ancora fatto, iscriviti al canale YouTube di cookingmesoftly e ai nostri social.
      a presto e buon lavoro.

      A.

      Rispondi
  2. diana

    Ciao, ho fatto questa crostata e con un solo aggettivo ti dico il risultato: FAVOLOSA!

    Rispondi
    • Paola

      Eccezionalmente buona.
      Abbastanza semplice e apparentemente non così particolare.
      In realtà è una squisitezza apprezzata da tutti proprio per la sua semplicità

      Rispondi
      • Aria

        Grazie infinite.

        Rispondi
  3. Virginia

    Buongiorno, ho eseguito la ricetta ma formando la crostata ho notato che la frolla si rompe , cosa posso fare per evitarlo?
    Grazie!

    Rispondi
    • Aria

      Buonasera Virginia…… in che senso “formando la crostata”?
      forse SFORMANDO la crostata….
      o la frolla era troppo sottile o non era sufficientemente cotta.
      io l’ho fatta 2 volte e non è mai successo.

      Rispondi
  4. Daniela

    Buona sera volevo realizzare la sua ricetta, e possibile farla senza biscotto. Ed eventualmente che stampo dovrei utilizzare grazie

    Rispondi
    • Aria

      Buonasera,

      per realizzare la crème brulée senza il fondo di crostata, devi mettere il composto all’interno di cocottine adatte alla cottura in forno, oppure all’interno di una pirofila da forno.

      A.

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Skip to Recipe

Pin It on Pinterest

Share This