Tartes

Il nuovo ebook di Arianna Frea

Crostata ai frutti rossi

da | Giu 19, 2016 | Crostate | 0 commenti

E’ domenica ed è tempo di preparare dolci……
La crostata è molto semplice: una frolla alla mandorla e un cremoso.
Cos’è un cremoso? Di base è una crema inglese con un gusto, in questa caso frutti rossi, e colla di pesce…..
Niente di difficile.
Una crostata che piace a tutti, adulti e bambini…..

Crostata ai frutti rossi

Crostata ai frutti rossi

Porzioni: 6 porzioni

Ingredienti

Per la frolla Napoli

  • 292 g di farina 00
  • 39 g di polvere di mandorle
  • 148 g di burro morbido
  • 117 g di zucchero a velo
  • 65 g di uovo intero
  • un pizzico di sale

Per il cremoso ai frutti rossi

  • 143 g di polpa di frutti rossi
  • 52 g di tuorli
  • 65 g di uovo intero
  • 85 g di zucchero semolato
  • 78 g di panna fresca
  • 26 g di burro
  • 2,6 g di colla di pesce in fogli

Per la finitura

  • Burro cacao sciolto per impermeabilizzare la frolla
  • Frutti rossi misti
  • Gelatina neutra

Istruzioni

    Per la frolla Napoli
    Nella ciotola della planetaria con la foglia, impastare il burro con lo zucchero a velo.
    Aggiungere l’uovo, il sale, la polvere di mandorle e metà della farina, circa.
    Quando avremo raggiunto un impasto più o meno omogeneo, aggiungere la farina restante ed impastare solo il tempo necessario ad ottenere un composto omogeneo.
    Formare un panetto, appiattirlo, avvolgere nella pellicola e riporre in frigo per 5 o 6 ore (anche tutta la notte).
    Per il cremoso ai frutti rossi
    Ammollare la gelatina in acqua fredda.
    Nel bicchiere del frullatore versare la polpa di frutta, l’uovo ed i tuorli, la panna e lo zucchero.
    Mixare con un frullino.
    Trasferire il composto in un tegame e portare a cottura fino a 82° C
    Aggiungere la gelatina strizzata e mixare.
    Inserire il burro e mixare di nuovo.
    Riporre in frigo per qualche ora a solidificare.
    Per foderare l’anello
    Imburrare e appoggiare il cerchio ovale microforato da 29x10 cm di diametro e 3,5 cm. di altezza su una teglia con carta da forno (io ho utilizzato teglia e tappetino microforati).
    Su un ripiano leggermente infarinato, con il mattarello stendere la pasta a 3 mm. di spessore e foderare la base ed i bordi.
    Rimuovere l’eccesso di pasta con un coltello affilato.
    Riporre in frigo nuovamente per almeno un’ora.
    Cottura e montaggio
    Accendere il forno ventilato a 170° e cuocere la frolla per 22 minuti.
    Lasciar raffreddare e rimuovere delicatamente il guscio dallo stampo.
    Fondere il burro di cacao e spennellare l’interno della frolla (per impermeabilizzare).
    Mettere il cremoso in una sacca da pasticceria, riempire il guscio e livellare con una spatola.
    Cospargere la superficie con frutti rossi, lucidare con gelatina neutra e servire.

Notes

Cremoso: dosi perfette
Frolla: io preferisco fare la frolla un po’ abbondante, per non essere obbligata a tirarla sottilissima per foderare l’anello.
Con la frolla che vi avanza potrete ottenere una quindicina di biscotti (un po’ spessi), o congelarla per un’altra preparazione.
Adattata da una ricetta di Alessandro Servida.

Crostata ai frutti rossi

frutti

Altre ricette

Crostata al cioccolato fondente e lamponi

Crostata al cioccolato fondente e lamponi

Crostata cioccolato fondente e lamponi….un dolce semplice e buonissimo. Un biscuit al cioccolato, una ganache al cioccolato fondente e una mousse leggera ai lamponi……..racchiusi un un guscio di pasta frolla. Un abbinamento di sapori classici che piace e sorprende...

Crostata alla mandorla e albicocca

Crostata alla mandorla e albicocca

Crostata alla mandorla e albicocca…..ho preparato questa crostata in occasione di una visita di un’amica del liceo che non vedevo da tanti anni. L’abbinamento di sapori é un classico e sono stata molto felice che lei abbia apprezzato un dolce buonissimo nella sua...

Arianna Frea

Arianna Frea

Dopo una vita passata a Milano occupandomi di pubblicità, ora vivo sulle colline piacentine, e ho deciso di dedicarmi alla mia grande passione, la pasticceria, studiando ed approfondendo la materia.
Cookingmesoftly nasce dalla voglia di condividere ricette di pasticceria, creando una community attorno a questa passione.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Skip to Recipe

Pin It on Pinterest

Share This