Crostata Fenetra, ecco a Voi la ricetta di una crostata tipica di Tolosa.
La crostata, molto semplice, dall’aspetto un pò rustico, é veramente deliziosa.
Le albicocche si sposano alla perfezione con le mandorle, e per ridurre un pochino la dolcezza della macaronade che compone la crostata, si aggiunge buccia di limone candita, per un tocco di acidità.
Una crostata golosa che Vi conquisterà fin da primo morso.

Crostata Fenetra

Crostata Fenetra

Crostata Fenetra
5 da 1 voto
Stampa

Crostata Fenetra

Porzioni 8
Chef Aria

Ingredienti

Pâte sucrée al limone

  • 165 g di farina per frolla
  • 16,5 g di polvere di mandorle
  • 50 g di zucchero a velo
  • 95 g di  burro morbido
  • 27 g di uovo intero, leggermente sbattuto
  • Buccia di 1/2  limone grattugiata
  • pizzico di sale

Macaronade

  • 90 g di albumi, a temperatura ambiente
  • 70 g di zucchero semolato
  • 20 g di farina 00
  • 80 g di polvere di mandorle

Extra

  • Confettura di albicocca
  • Bucce candite di limone
  • Zucchero a velo

Istruzioni

Pâte sucrée

  1. Nella ciotola della planetaria, amalgamare il burro con lo zucchero, la buccia di limone e la polvere di mandorle.

    Aggiungere l’uovo leggermente sbattuto ed infine la farina con il sale.

    Amalgamare solo il tempo necessario per incorporare la farina.

    Stendere grossolanamente tra 2 fogli di pellicola o carta da forno e riporre in frigo per 6/8 ore.

    Il giorno successivo, stendere la pasta a 3 mm. di spessore e foderare un anello per crostate da 20 cm. di diametro e 2,7 cm. di altezza.

    Bucare il fondo con una forchetta e riporre in frigo, o congelare, per almeno 3 ore.

    Accendere il forno ventilato a 160°C e cuocere la sucrée per 10/12 minuti.

Macaronade

  1. Mentre il fondo di sucrée si intiepidicse, preparare la macaronade.

    Setacciare la polvere di mandorle e la farina e mettere da parte.

    Iniziare a schiumare gli albumi.

    Quando saranno areati, aggiungere gradualmente lo zucchero semolato e montare fino ad ottenere una meringa lucida e stabile.

    Aggiungere le polveri setacciate alla meringa ed amalgamare delicatamente con una marisa. 

Montaggio e cottura

  1. Stendere sul fondo della crostata la confettura di albicocche e cospargere la superficie con bucce candite di limone.

    Versare la macaronade in una tasca con bocchetta liscia tonda da 13 mm., coprire la superficie della tarte, (lisciare eventualmente con una spatolina) spolverizzare con zucchero a velo e infornare per 30/35 minuti circa, sempre a 160°C, ventilato.

Servizio

  1. Fuori dal forno, rimuovere l’anello, lasciar raffreddare completamente e spolverizzare con zucchero a velo.

Crostata Fenetra

Crostata Fenetra

Facebook Comments