Aria di Dolci

di Arianna Frea

Macarons ai lamponi

da | Dic 5, 2014 | Pasticceria, Torte, Cake e Biscotti | 0 commenti

“Les Macarons”, così famosi e con una grande reputazione.
Che cosa sono i Macarons? Per dirla semplicemente, sono biscotti di meringa, accoppiati insieme, con i ripieni più gustosi.
Solo alcuni ingredienti per creare il guscio perfetto.
Non sono così difficili da fare, sono realizzati con Meringa italiana, ma alcuni passaggi devono essere assolutamente precisi e accurati.
Anche se, magari, servono diversi tentativi per raggiungere il Macaron perfetto, Vi consiglio di provare, almeno una volta nella vita.
Dato che io sono al secondo tentativo e per facilitare un pochino le cose, li ho farciti con una confettura di lamponi.
Assolutamente perfetti.

Macarons ai lamponi

Macarons ai lamponi

Porzioni: 25 macarons

Ingredienti

Impasto macarons

  • 125 gr. di zucchero a velo, setacciato
  • 125 gr. farina di mandorle
  • 90 gr. di albumi, a temperatura ambiente
  • 2 cucchiai di acqua
  • 110 gr. di zucchero semolato extrafine
  • colore alimentare rosso

Per guarnire

  • confettura di lamponi

Istruzioni

    Accendere il forno a 165° C e ricoprire 2 teglie grandi con carta da forno.
    E’ consigliato utilizzare il forno ventilato.
    Setacciare insieme la farina di mandorle e lo zucchero a velo, almeno 2 volte.
    Versare il composto setacciato (zucchero a velo e farina di mandorle) con 40 gr. di albumi in una grande ciotola e mescolare fino ad ottenere una pasta.
    Versare l’acqua e lo zucchero in un pentolino, far sciogliere lo zucchero a fuoco basso, poi alzare il fuoco e far cuocere fino a quando il composto si addensa e diventa sciropposo.
    Usare un termometro: il composto deve raggiungere i 115 C°.
    Montare i rimanenti 50 gr. di albumi in una ciotola, fino a quando iniziano ad addensarsi leggermente. Versare lo sciroppo di zucchero e continuare a montare fino a quando il composto diventa compatto e lucido.
    Aggiungere qualche goccia di colorante alimentare.
    Aggiungere la meringa al composto di mandorle albumi e zucchero a velo e mescolare fino ad amalgamare bene gli ingredienti e fino ad ottenere un composto lucido.
    (Non mescolare troppo, altrimenti il composto sarà troppo liquido).
    Versare il composto in una sac à poche con una bocchetta liscia e formare tanti dischetti di 4 cm. di diametro, lasciando circa 2 cm. tra un dischetto e l’altro.
    Lasciar cadere le teglie sul tavolo 2 o 3 volte per appiattire i dischetti e lasciar riposare per 30-40 minuti, o fino a quando si è formata una leggere pellicina sulla superficie.
    Infornare per 12 minuti con lo sportello socchiuso.
    Togliere dal forno, lasciar raffreddare completamente e guarnirli con la confettura.
    Una volta accoppiati, riporli in frigo per 24 ore prima di gustarli (ma sono buoni anche subito).

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Altre ricette

Financier alla vaniglia

Financier alla vaniglia

Financier alla vaniglia…….un dolce semplice, ma delizioso. Un impasto per financier alla vaniglia facilissimo da realizzare e una ganache montata ricchissima di vaniglia… il dolce è pronto. Non lasciatevi scappare questa golosità……i financier alla vaniglia. Guarda il...

Entremet al caramello e caffè

Entremet al caramello e caffè

La ricetta che vi propongo oggi combina due gusti che si sposano perfettamente insieme: caramello e caffè. Adoro il caffè e non so resistere a un dolce al caramello….e allora perché non creare un dessert che comprendesse entrambi? Poche preparazioni per un dolce...

Ciambella al cacao

Ciambella al cacao

Una ciambella al cacao velocissima e facilissima da realizzare, che rimane morbida e umida nel tempo grazie alla presenza dell’olio….ma vi garantisco che non durerà molto. Per preparare questa meravigliosa ciambella, servono solo pochi ingredienti che tutti abbiamo...

Skip to Recipe

Pin It on Pinterest

Share This